Mors tua vita mea

Sei voti della camera salvano Milanese dall’arresto. L’ennesimo smacco al paese, alla legalità: è un invito a delinquere, a rubare; se loro sono immuni e la legge è uguale per tutti, allora dateci dentro popolo: da oggi regna l’Anarchia e tutto è possibile.

Di Pietro ieri ha detto: “Via Silvio o ci scappa il morto”. Il primo morto c’è già stato da un po’: ed è l’Italia.

Ora rischiano di morire gli italiani; ma prima che questo avvenga il popolino si sveglierà e trovandosi in pericolo di vita metterà in pratica una sola fondamentale regola: Mors tua vita mea.  E quel giorno non basteranno i voti alla camera per non procedere. La casta verrà condannata dal popolo. E pagherà la sua pena.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: